29 febbraio 2008

"LA SERATA" sulle Dolomiti

Ecco qualche scatto dello scorso week-end sulle nevi della Val di Fassa...












il vero Yeti

27 febbraio 2008

..a proposito di felpe...

Visto che son stato uno degli ultimi a riceverLa mi sembra giusto dire la mia..dopo averla indossata la prima impressione è stata ottima..comoda,morbida,confortevole..e molto bella!!Bravo Mazzoc!!
e poi non mi sembra vero essere entrato in una taglia " m ". A proposito, a tutti i dubbiosi, che mi potesse andar bene, e soprattutto a dino dino..tiè.. mi sta giusta giusta.. Avrei anche una proposta da comunicare: se facessimo fare anche le "braghe" blu con il simbolo o scritta la serata in bianco a livello tasca?
Chi è d'accordo si faccia avanti che poi sproneremo ancora il mazzoc..

Un saluto a tutti!!!

P.S.
1)Ciao Ste...non preoccuparti,i soldi li ho gia recapitati a chi di dovere...e la felpa ce l'ho io...
2)il Libo è un esempio di come si esce da una sessione di esami... Bevuto(per non dire altro)!!

26 febbraio 2008

PUNTO SCOMMESSE

Come ben saprete la settimana prossima si disputeranno le partite di ritorno degli ottavi di finale di Champions League, e per animare la cosa propongo di fare una piccola scommessa.
Le parite saranno:

Milan - Arsenal
Inter - Liverpool
Real Madrid - Roma
Porto - Schalke 04
Chelsea - Olympiacos
Barcellona - Celtic
Man. United - Lione
Siviglia - Fenerbache

Regolamento: indica per ciascuna delle partite 1 x 2 come per la normale schedina del totocalcio. Se indovini tutti i risultati, in palio ci sarà una media pagata da tutti coloro che scommettono e perdono. Indica inoltre per ciascuna delle partite i gol che secondo te ci saranno tra le due squadre. Se indovini anche tutti i gol la media si trasforma in litro, che pagheranno tutti coloro che hanno perso la scommessa.
Se per esempio 4 persone azzeccano i risultati e 7 no, i 7 pagheranno le medie ai 4 vincitori. Questo meccanismo continua fino a un rapporto vincitori perdenti pari. Se si hanno più perdenti che vincitori, allora questi si impegneranno a pagare un birrino piccolo ai vincitori.
Se però si verificasse la situazione in cui più persone indovinano il risultato, ma almeno una persona indovina anche i gol, allora il premio per il risultato decadrà, e queste persone dovranno anch'esse pagare il premio al fortunato (o fortunati) che ha indovinato anche i gol.
I calci di rigore per il passaggio del turno non contano, conta solo il risultato ottenuto nei 90 minuti + eventuali supplementari.
Dal momento che una persona scommette si attiene alle regole scritte.
Valgono solo scommesse firmate dall'autore e postate fra i commenti prima dell'inizio delle partite.
I premi se ci saranno verranno pagati alla fine della sessione di coppa al sabato sera.
Per ulteriori chiarimenti chiedere al sottoscritto.
Il gioco in via sperimentale varrà solo se scommettono almeno 5 persone, altrimenti decadrà.
Saluti.

22 febbraio 2008

LA NUOVA FICTION:

Prima puntata.

Paolo nasce ad Ombriano, e sua madre ricorda ancora quel momento: se lo teneva stretto tra le braccia, avvolto in candide fasce di Lino bianco. Figlio del Duca Valdameri, un uomo sempre assente per affari e ultimamente un po’ sull’orlo del baratro finanziario, Paolo è cresciuto nella tenuta di famiglia sempre assistito da numerosi paggi e inservienti che lo onoravano come un principino e ogni mattina soleano portargli per colazione il latte della Lola.
Il giovane, divenuto maggiorenne, venne a sapere dei disagi finanziari della famiglia e allora cominciò a tessere un’accurata ragnatela di amicizie, in modo da garantirsi un futuro dignitoso.
In particolare era molto legato a Paolo della Domanesca, suo compaesano e amico di sempre.
I Conti Domaneschi erano molto rinomati e conosciuti in tutta la regione a causa della loro figlia, Anna, una ragazza dai capelli color paglia, alla quale aspiravano molti rampolli. Fra tutti in particolare Stefano Pumenengo, il quale vagava di corte in corte, di palazzo in palazzo, alla ricerca di una giovane nobile donzella.
Paolo sapeva però che tutti i suoi problemi finanziari sarebbero finiti se fosse riuscito a conquistare la mano della Marchesa Chiara, ricca e benestante, ma sapeva anche che avrebbe dovuto vedersela con Laerte, servo del potente Barone Aiolfi.
I due erano decisi a battersi in un duello, che si sarebbe tenuto a Villar Paiardi, ma nel frattempo qualcun altro bramava alle spalle della giovane Chiara…………………….


07 febbraio 2008

AD APRILE NUOVE ELEZIONI: E' TEMPO DI CAMPAGNA ELETTORALE
















Facce da Belgio...




Azz..........,belli calpelli.........





Oddio il mostro di erba...........,,





Il lato B di dino,quello preferito dal Gio








Prima di andare a letto un po di vaselina.......





I soliti schifosi.....




Che bel risveglio.....

01 febbraio 2008

Bleah!


Rifacciamoci gli occhi

Ma ragazzi!le donne che visitano qst blog non saranno tante...mi sa due...ma perche non farle contente?
Qst è "un tipo" che mi è capitato di incontare in regent's street qualche mese fa...mica brutto, si è meritato una foto.
Purtroppo non è nudo...
Chiaretta mi perdonerà se nn ho messo una foto del suo uomo! E sinceramente Brad Pitt...non ci piace. Meglio la Jolie a qst punto!
baci baci
a stasera
Locations of visitors to this page